Integrità della persona / tutela dalla violenza

Integrità sessuale
Le vittime di reati penali perpetrati contro l'integrità sessuale sono perlopiù donne e bambini.

Violenza nel matrimonio e nella coppia
Quasi tre quarti delle segnalazioni che giungono ai servizi di aiuto alle vittime concernono casi di violenza all'interno della famiglia. Al riguardo, è opportuno ricordare che i casi registrati dalla polizia o dai servizi di aiuto alle vittime sono solo una parte degli atti di violenza effettivamente commessi. Negli ultimi anni, sono stati compiuti importanti progressi sia sul piano sia giuridico sia su quello fattuale nella lotta alla violenza nel matrimonio e nella coppia. Per esempio, nel 2004 è entrata in vigore la revisione di diversi articoli del Codice penale, in virtù della quale la coazione sessuale e la violenza carnale all'interno del matrimonio sono diventati reati perseguibili d’ufficio. Anche le lesioni semplici, le vie di fatto reiterate e le minacce fra coniugi o conviventi vengono ora perseguite d’ufficio. Per intervenire in modo più efficace e proteggere meglio le vittime in caso di violenza domestica, tutti i Cantoni hanno adeguato le proprie basi legali o emanato leggi specifiche di protezione contro la violenza. Dal 2007, in seguito a una modifica del Codice civile, le persone violente possono essere allontanate dall’abitazione comune.

Mutilazione genitale
La violenza sulle donne e sulle ragazze ha molte facce. Anche in Svizzera vivono donne e ragazze vittime delle mutilazione genitale femminile o la cui salute fisica e psichica è minacciata da questa pratica. Dal 1° luglio 2012, l’articolo 124 del Codice penale vieta la mutilazione di organi genitali femminili. Parallelamente alla nuova disposizione di legge è stata rafforzato il lavoro di sensibilizzazione e di consulenza.

Parere della CFQF:

Matrimoni forzati
Anche i matrimoni forzati costituiscono una violazione dell’integrità personale e sessuale. Dal 1° luglio 2013, in Svizzera, è in vigore la legge federale sulle misure contro i matrimoni forzati. Nello stesso anno, inoltre, è stato lanciato un programma federale per la creazione nell’arco di cinque anni di «reti operative contro i matrimoni forzati» incaricate di attuare misure di prevenzione e di offrire aiuto alle vittime.

Parere della CFQF:

Altri pareri e pubblicazioni della CFQF

Mutilazione genitale femminile in Svizzera

La violenza sulle donne ha molte facce – la mutilazione genitale femminile è una di queste (PDF, 31 kB, 24.07.2009)Autrice: Elisabeth Keller. Berna: 2009. Articolo tratto da «Questioni femminili» 1.2009, 1 p., I/F/D

«Stopp Mädchenbeschneidung – auch in der Schweiz» (PDF, 46 kB, 24.07.2009)Autore: Elsbeth Müller. Berna: 2009. Articolo tratto da «Questioni femminili» 1.2009, 3 p., D

Mutilations génitales féminines: les dire pour les bannir (PDF, 48 kB, 24.07.2009)Autrice: Maria Roth-Bernasconi. Berna: 2009. Articolo tratto da «Questioni femminili» 1.2009, 3 p., F

Ulteriori informazioni

https://www.ekf.admin.ch/content/ekf/it/home/themen/diritti-civili-e-diritti-politici/integrita-della-persona---tutela-dalla-violenza.html